Babbi Natali immobilizzati, maestra sculettante e genitori da circo: Recita di Natale 2013

Standard

???????????????????????????????La recita di Natale, si sá, è tanto una “pizza” per l’uomo comune quanto una meraviglia del paradiso per i genitori coinvolti.
Io, pochi giorni fa ho avuto la mia….

Premetto: ci vado di gusto per godermi il momento ma ogni volta che partecipo a queste cose non posso non combattere contro l’istinto di mamma. Giá perchè, se da un lato sto con gli occhi puntati verso i miei bimbi (praticamente quelli che gli stanno attorno/accanto/dietro o davanti sono sempre invisibili…una madre vede sempre e solo il proprio figlio), dall’altro sento l’incontenibile voglia di girarmi e filmare non i bimbi che cantano, ma i genitori che “scemonizzano”.

Vi assicuro che è davvero divertente: mentre i piccoli rimangono immobili con le dita in bocca, le gambe semi paralizzate, la bocca che poco a poco si inclina sempre piú verso il basso, i genitori, dall’altro lato del palcoscenico, fanno davvero di tutto. Lottano e si sballottano per la posizione migliore, s’infilano uno davanti all’altro per ottenere lo scatto piú centrato, urlano e si dimenano per attirare l’attenzione del figlio, ridono, sabattono le mani a foca (nessun genitore applaude, tutti focheggiano), canticchiano la canzoncina (che poi, se è in inglese, i piú “strasciano” i la di quelle quattro parole che conoscono…); indicano e salutano ad oltranza il proprio figlio, infilano il cellulare negli interspazi personali piú ristretti, mandano baci, ecc…Insomma..le fans quindicenni dei Backstreet Boys erano davvero molto piú composte.

Cosí, mentre la colonna sonora continua invano, l’unica a ballare e a cantare veramente è l’umiliatssima maestra che, con faccia dipinta e perplessa cerca, molto inutilmente, di salvare gli ultimi secondi di recita nella speranza di risvegliare l’animo ballerino di almeno uno dei nannetti adobbati a Babbo Natale. La scena sul palco continua immutata: nessuno muove una gamba. La scena dall’altra parte del palco è invece animata e ritmata: tutti, ma proprio tutti i genitori, con almeno una parte del proprio corpo, imitano i movimenti della maestra. Tutti gli adulti ballano goffamente mentre una schiera di bambini perplessi li guarda dal basso verso l’alto con profondo, profondissimo imbarazzo.

 

Annunci

»

  1. Ciao, Jessica!

    Beh… Essere genitori é anche questo! Per quest’anno é andata, ma mi sa che dall’anno prossimo ci saremo anche noi tra i tanti genitori “starnazzanti” davanti ai bimbi… Buon Natale a voi quattro da noi quattro!

Qualcosa da dire? Lascia un tuo commento e preferibilmente fallo quí e non su FaceBook! :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...