BAMBINI FOTOMODELLI SI O NO? AIUTATEMI!

Standard

bambini modelliOggi lancio alla massa una semplice questione etica: far fare ai bimbi delle fotografie commerciali e venderne i diritti, è cosa buona o no?

Vi spiego: una delle mamme del parco (appuntamento quotidiano oramai divenatato quello che hai tempi dell’universitá era lo spriz time al bar con gli amici) mi sta spingendo affinchè inscriva i gemelli ad un’agenzia di modeling di Marbella. Suo figlio è giá operativo nel settore e lei dice di essere contenta perchè sta accumulando un gruzzoletto di risprami per il bimbo stesso in modo facile, a suo dire divertente e poco impegnativo.

La possibilitá di avere un introito “comodo” da mettere da parte come prima base di scurezza economica per Ale e Leo mi sembra ovviamente cosa buona, ma il fatto di “usare” i bimbi senza sapere che cosa vorrebbero loro, non mi convince molto. In poche parole non so cosa fare. Potrei anche buttarmici e vedere come va, qual’è l’impegno richiesto e come vivono l’esperienza e poi decidere se continuare. Tutti ragionamenti ovvi ma c’è qualcosa che non mi torna….Sará che odio l’atmosfera da modelle ammiccanti che abbondano il sito di agenzie come queste, per non parlare della frivolezza dell’ambiente al quale non vorrei abituare i gemelli, ma poi penso (o spero) anche, che per i kids, l’ambiente sia piú naturale e semplice.

Che mi consigliate?
Qualcuno di voi ha avuto delle esperienze del genere?

P.S. se volete lasciare un commento -consiglio, vi chiedo cortesemente di farlo qui e non su FB!
Grazie

Annunci

»

  1. chettifrega.. fallo che ci potra mai essere di male.. quando saranno grandi faranno delle grandi risate e c’avranno due soldi in piu..

    • Ma Tom!!! Prima cosa: non pensavo che tu leggesi il mio blog…sono commossa…E poi: proprio da te mi sarei aspettata una bacchettata con conseguente filippica sul valore dell’immagine in confronto alla mera questione economica. Oggi davvero mi stupisci! 😉 Grazie del consiglio

  2. Guarda, fossero due gemelline femmine ti direi subito un ‘no’ categorico che secondo me sono più a rischio di cadere nella trappola del malato mondo della moda … ma essendo due maschietti secondo me la prenderebbero più come un gioco che altro…
    Comunque puoi sempre provare e se vedi che non è un bell’ambiente togli il disturbo.
    Di questi tempi qualche entrata in più di certo non fa male!

  3. Anche secondo me potresti provare, poi se vedi che a loro proprio non va giù lasci stare; effettivamente dei soldini da mettere nel maialino per le spese future fanno sempre comodo!

  4. Secondo me lo puoi fare…sono dell’idea che si possa spiegare tutto ai bambini a tempo debito…non ci vedo niente di male..dipende da come uno fa vivere le diverse esperienze..non è l’esperienza in sé ad essere nociva..

  5. Da operatore del settore alcuni pensieri senza prendere di fatto nessuna posizione per un fatto di rispetto e di educazione. Ho visto mamme prostituirsi letteralmente pur di far fare fotografie importanti ai propri figli, ho visto mamme che dopo mille discorsi sull’amore materno erano unicamente interessate ad avere un vestitino a gratis dell’Azienda….ci sono poi mamme che desiderano avere delle foto belle e diverse dei loro bimbi. Ci sono fotografi che trattano i bimbi come adulti dando loro comandi, tirando al massimo incuranti dello stress….ci sono altri fotografi che con i bimbi decidono di impostare il lavoro come un gioco e di giocare con i bimbi ottenendo immagini spontanee e dove i bimbi è evidente che si divertono. Ci sono aziende che producono abiti o accessori per i bimbi che hanno quindi necessità di fotografare bimbi con i loro prodotti, si approcciano in modo rispettoso del bambino ed essendo per le aziende medesime un business è naturale e corretto che compensino le mamme corrispondendo dei denari (i compensi sono sempre molto ma molto bassi al limite del rimborso spese). Ci sono altre aziende che si fanno pubblicità sulle spalle di bimbi e mamme, raccontando una marea di fregnacce e sfruttando lo sfruttabile. Ci sono mamme e nonne che quando devono fare delle fotografie urlano ai bimbi e gli stressano all’inverosimile “sorridi” “non ridere” “ridiii” e per i bimbi il fare fotografie diventa una fonte incredibile di stress non capeno loro il senso…ci sono professionisti che lavorano con una attrezzatura al limite dell’invisibile, che sorridono, che parlano con i bimbi e giocano e scattano solo quando il bimbo è disponibile e felice. Parliamo di etica….ci sono genitori che nei loro profili Facebook pubblicano fotografie di minori in situazioni appetibili per il mondo schifoso dei maniaci e nel loro profilo mettono il loro nome e cognome e magari anche il paesino e indicazioni sull’abitazione esponendo i minori. Una foto di un bambino per una campagna pubblicitaria è sempre anonima, c’è il visino di un bel bimbo e nessun riferimento e nessuna esposizione se non quella poi di genitori che per loro piacere fanno sapere a tutto il mondo e pubblicano ovunque le foto pubblicitarie dei bimbi. E’ un universo MOLTO articolato e credo sia difficile dire se eticamente è corretto il fare o meno, IO credo che il discorso dovrebbe essere invece posto non tanto sull’eticità del fare ma su quella del come fare. Ricordiamoci poi che i bambini, tutti, sono privi di tutte quelle sovrastrutture e malizie del mondo adulto e che le cose le vedono e le percepiscono spesso per quello che sono …e se “odiano” farsi fotografare un perchè di sicuro c’è e credetemi non è certo per il fare la foto ma per come si fà…. ripeto non prendo nessuna posizione, ho snocciolato i miei 2 cents …a voi la querelle …ciao

    http://www.thehedonistnonconformist.com/

  6. Ciao Jessica prima di tutto grazie di avermi fatto passare una mattinata bellissima a spulciare il tuo strabello blog!!!!!!
    Complice una strana insonnia, stamattina alle 5, dopo il solito richiamo della pipì, non potendo più addormentarmi ho deciso di cedere alla curiosità di cominciare a cercare qualche blog sui gemelli e così sono arrivata nel tuo bel blog. Questo perché fino a oggi, colpa di una spaventosa scaramanzia che non so spiegare, non ho voluto/ avuto il coraggio di voler sapere ancora niente perché finalmente dopo 5 anni di fatiche e arrivata anche la mia gravidanza tanto desiderata e attesa che poi si è rivelata a essere gemellare!!!!
    Oggi sono solo a 7+2 settimane ma avendo fatto finalmente la visita dal gine ieri sera e avendo sentito finalmente anche il battito di dei due fagiolini oggi ho preso coraggio e ho cominciato a ravanare su internet in cerca di cose da leggere sul tema.
    E così sono arrivata qui ….e ho passato un bel po’ di ore a ridere e anche a piangere copiosamente ( sopratutto leggendo i meravigliosi racconti delle mamme adottive che mi hanno riempito di ammirazione nei confronti di queste MERAVIGLIOSE DONNE!!!!!!), ad ammirare i tuoi bellissimi bambini e semplicemente a divertirmi con l’idea che da oggi comincia veramente a prendere forma nella mia mente di me è mio maritino con DUE!!!!!! bambini, io che fino a poche settimane fa pensavo che oramai dopo tante Fivet e cure varie avrei dovuto cominciare ad rassegnarmi!!!!
    Tanti spunti di riflessione, tante cose divertenti ma non solo!! Complimenti e continua così! Io di sicuro da oggi ti seguirò!!!
    Ciao! Niki da Brescia

    • Ciao Niki…che dire: mi lusinghi un sacco!
      Sono felice che il blog ti piaccia e che ti risulti stimolante come motivo di aggiromaneto e confronto ma soprattutto, sono felice di sapere che il motivo della tua evidente gioia sono i tanto desiderati “fagiolini”. Spero tu possa avere una gravidanza serena che ti permetta di godere al massimo di un momento tanto magico ed irripetibile. Io, per colpa della scialoreea, non l’ho vissuta al massimo ed ancora oggi, avverto la sensazione di “essermi persa qualcosa di importante”.
      Non essere scaramantica: ricorda che la psiche gioca un ruolo fondamentale su tutto e piú serena sei e piú facile si susseguirá il tutto.
      L’unico consiglio che mi sento di dare alle future mamme gemellari è quello di non dare retta a nessuna donna che abbia giá dei figli: se non hanno avuto gemelli non sanno di cosa parlano 😉 (anche nel caso in cui abbiano + di un figlio) e in qualsiasi altra situazione ricorda che tutto, ma proprio tutto è davvero relativo. Tu e solo tu sai e saprai cosa fare quando quei 4 occhi apparentemente innocenti ti guarderanno con aria smarrita. Ti abbraccio forte e aspetto aggiornamenti in merito alla tua storia!

      • Grazie mille per il caloroso benvenuto da queste parti!! Ti ringrazio per gli auguri e proverò a ricordarmi sempre questi semplici consigli che mi hai dato!
        Comunque, come ti ho detto da adesso sono anch’io una delle tue lettrici assidue per cui non mancherò di intervenire o anche chiederti magari dei consigli in futuro!
        Saluti di cuore a te e alla tua bellissima famiglia( sopratutto ai tuoi bellissimi bambini che con i loro video stamattina mi hanno divertito un sacco!! Ho già raccontato a mio marito della mia “scoperta” del tuo blog e non vedo l’ora di fargli vedere i tuoi stupendi bambini stasera così si tira su un po’ anche lui visto che non riesce ancora a capacitarsi di tutto quello che ci sta succedendo!
        Buona giornata!
        Niki

  7. Certo io proverei,senno’ il tempo passa e in futuro rischi magari di avere sempre quel piccolo rimpianto di non averlo fatto! hai 2 gemellini simpaticissimi potrebbe veramente essere divertente 🙂

Qualcosa da dire? Lascia un tuo commento e preferibilmente fallo quí e non su FaceBook! :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...