MATRIMONIO MULTIETNICO, MULTIGENERAZIONALE E “MULTISTRANO”

Standard

IMG-20130912-WA0024Andiamo subito al sodo visto che la questione è complicata.

Il matrimonio stile Beautiful a cui abbiamo recentemente partecipato è degno, lo ripeto, di un inciucio alla Stephanie Forrester (che riposi in pace), Brooke e Ridge. Per farla breve: uomo X di anni 50 (e qualcosa) sposa ragazza X 24enne mentre a 20 cm da loro, uomo Y (anch’esso over 50) sposa ragazzina Y 18enne e figlia di uomo X (conseguentemente figliastra di donna X). Questo, in termini algebrici, il sistema a cui abbiamo preso parte come invitati numero 21, 22, 23 e 24 (non ce n’erano altri).

Chi ci ha chiesto di prendere parte alla festa è la coppia X che, nonostante la differenza di etá, ha alle spalle un passato solido e soprattutto condivide un bellissimo bambino di quasi 3 anni. Quello che invece mi lascia perplessa, è l’unione tra YeY. Ecco i motivi della mia incertezza:

– “Y uomo” dice di essere un personaggio potentissimo nel mondo della fisica e “quindi”, per questioni di privacy, non puó comparire in alcuna foto e men che meno posso citarne l’illustre nome (????).
– Dice inoltre di avere un potere tale da potersi permettere di regalare alla mogliettina un annello di fidanzamento da 60.ooo euro (???).
– Lei, dal canto suo, è una normalissima studentessa delle superiori, carina e giustamente spensierata. Y donna e Y uomo non è che sembrino uno all’altezza dell’altro nel senso che, oltre al fattore generazionale, sembrano proprio avere interessi e personalitá poco compatibili (strano, no?) …Ora, questa è l’impressione che danno, poi….chissá.
– Un altro elemento che mi inquieta è che i due si conoscevano da quando lei era un bebè poichè uomo Y è legato ad uomo X da un’amicizia pluridecennale. In poche parole lui ha cambiato i pannolini della sua Lei per poi scomparire nel nulla per i rimanenti 15 anni trascorsi i quali, si sono rivisti e…innamorati. Dopo un mese dal loro incontro hanno deciso di sposarsi (perchè lui sostiene che un uomo con piú di cinquantanni non possa fare il fidanzato).

Tutto potrebbe essere rose e fiori se non fosse che non li ho visti per nulla complici il giorno del loro matrimonio e lei, a 5 minuti dalla fine della cerimonia, sia era giá tolta il vestito bianco per mettersene uno molto poco adatto ad una sposa. Lui nel frattempo si era gettato su uno sdraio della piscina e, in assoluta solitudine, prendeva il sole soddisfatto.

Ma veniamo alla cerimonia

  • Uomo X e donna Y (padre e figlia) sono musulmani
  • Donna X cattolica
  • Uomo Y Buddista.

Come si fa?

Si fa che si prenota un bellissimo hotel di Tarifa, si piazzano le seggioline bianche in giardino, sotto le palme, si installano un paio di Buddah con acquetta che sgorga da sotto e sopra il pancione e si aspettano gli invitati.
Noi, stupiti, arriviamo per primi e ci accorgiamo di essere gli unici vestiti a nozze in quanto tutti gli altri (a mezz’ora dalla cerimonia), sono ancora sotto le palme a bere drinks in infradito.

A pochi minuti dalla cerimonia uomo Y si alza e, sbattendo le grassottelle, manine urla: “se le ragazze escono possiamo iniziare, su…su!!! ai vostri posti” ………….Sgomento.

Una volta presa posizione all'”altare”, uno accanto all’altro (con il seguente ordine: donna X-uomo X -uomo y – ragazzina y) il potente Y annuncia che la cerimonia seguirá il solo rito buddista (certo…visto che è quello che paga, si fa come dice lui). Ci chiede di chiudere gli occhi (Ale e Leo iniziano a sorridere sbirciando lo strampalato scenario) e, accompagnati da una musica rilassante che mette personalmente, ci invita a meditare e a lasciare andare ogni pensiero (ma come si fa in un contesto del genere!!!!!!ahahahh). Tutti in silenzio ascoltano la musica e svuotano la mente (mentre i gemelli a questo punto lanciano urletti provocatori e ridono senza alcun contegno).
Una volta ragguinta la presunta pace mentale, siamo tutti “puliti” e quindi puó iniziare il rito.

Si alzano in piedi tutti e 4 gli sposi e si infilano l’anello senza troppe cerimonie. Ecco, fatto! Un bacio alla bell’e meglio, due sorrisi, una foto e….a mangiare!

Scusaaaa????? Giá fatto???? Ma, ma…perplessa. Non ho potuto nemmeno sfoggiare il mio vestito per un book degno di un matrimonio a 4!

La giornata è trascorsa piacevolmente: ottimo cibo (di ispirazione musulmana..ma con pochissima carne e pesce perchè ovviamente lo sposo Y voleva evitare che ci mangiassimo qualche reincarnato), musica, e svariate danze che passavano da dance per 18enni a “vecchie canzoni tedesche” per 50enni (non vi ho detto che sposo Y è pure tedesco).

Finita la festa, ce ne andiamo. Mi ritiro peó con qualche dubbio: mi rassicura il sentimento che vedo nel volto dei miei due amici (gli sposi X) ma per il resto…tanti, tantissssssimi punti di domanda. E Ale e Leo? Che esperienze strane si stanno giá facendo alla sola etá di due anni e mezzo? I loro genitori li portano a matrimoni incrociati, dove il padre si sposa lo stesso giorno della figlia con un uomo che non è lui ma lo sembra, dove ci dovrebbero essere tre riti e ce n’e`solo mezzo, dove ci dicono di pulirci la mente (a noi!) e dove il loro amichetto (il bimbo treenne degli sposi X)  è figlio di una ragazza piú giovane di mamma ed un papá piú vecchio dei loro nonni…
Non si puó certo dire che non gli proponiamo un’infanzia stimolante. Meno male peró che non fanno ancora troppe domande….

Annunci

Una risposta »

Qualcosa da dire? Lascia un tuo commento e preferibilmente fallo quí e non su FaceBook! :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...