LE MAMME POSSONO ESSERE IL PEGGIORE PROBLEMA DELLA SOCIETÀ

Standard

LE MAMME DEL MIO ASILOSuccede che se non ti informi per vie traverse, anche l’ultimo dei piú mona cerca di fregarti.

I FATTI: il nido chiede 150 euro per l’immatricolazione di un bambino (oltre alla quota mensile, ovvio). In tale cifra si comprendono i seguenti servizi: assicurazione, biscottino del mattino, pulizia delle lenzuola, corso di formazione per genitori, assistenza psicologica (per i bambini). Ti si fa inoltre intendere che se non si pagano i 150 euro tuo figlio/figli non potranno essere ammessi all’asilo. Tutti paghiamo.

CONTROFATTI: Visto che lo scorso anno la quota era di 90 euro, mi insospettisco e allora chiamo Consejeria Educacuión (tipo il ministero dell’educazione – sezione andalusa) e scopro che tutti questi servizi sono volontari e non possono essere in alcun modo usati come moneta di ricatto per l’iscrizione.

Il veleno mi pervade l’anima ed il corpo. 
Mando un ispettore all’asilo. Quella falsa della direttrice dice di aver avvisato tutti i genitori del fatto che il pagamento fosse volontario (parola che, non compare nemmeno in un angolo del regolamento che ci hanno consegnato). Consejeria ci consiglia di scrivere un reclamo in cui si chieda la restituzione dei soldi. E a quel punto scatta il putiferio.

Numerose mamme mi vengono a chiedere informazioni ed io ovviamente diffondo il verbo. La direttrice si indegna (sono molto delusa dal suo atteggiamento, signora Ceotto) e inzia a fare del mio corpo, mangime per cani. Mi chiama in direzione, mi dice che sono stata disonesta (io???) che non dovevo smuovere le masse affinchè tutti richiedessero la restituzione dei soldi (rubati, aggiungo). Mi si indegna a tal punto da mandare un suo amico avvocato all’ufficio di Raffa per farlo tremare davanti al  suo capo. Si, avete capito bene: non centra una pippa, ma la direttrice di un asilo nido arriva al punto di proteggere le proprie magagne legali minacciando il padre di un alunno di perdere il vaoro. Poveretta…

In poche parole: io, per principio, i miei soldi li avró indietro  ma l’umanità è davvero arrivata a livelli infinimi. Anche perchè, da questa bella esperienza me ne esco con un’altra lezione di vita imparata: le madri possono essere le peggiori nemiche dell’umanità. Si perchè di quelle numerose mamme che sono venute a chiedermi informazioni e che pensavano di richiedere la restituzione dei soldi, solo 4 hanno poi portato avanti la causa. La ragione? “non sia mai che poi trattino male il bimbo all’asilo”. 

Ed è proprio qui che nascoo i problemi del mondo: siamo omertosi, lasciamoci derubare di ogni singolo, piccolissimo diritto e poi lamentiamoci se il mondo va a rotoli. Brave mamme cretine, insegnate ai vostri figli che bisogna sempre abassare la testa ed essere vili, prima o poi vi daranno grandi soddisfazioni.

Annunci

»

Qualcosa da dire? Lascia un tuo commento e preferibilmente fallo quí e non su FaceBook! :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...