GEMELLI? DOMANDE E MITI DA SFATARE

Standard

imagesPensavo che la cosa fosse rimasta sepolta ai tempi della carrozzina a due posti, a quando la gente mi fermava per strada e mi proponeva le domande piú disparate relativamente ai gemelli. Non che la cosa mi desse fastidio, certo, anzi mi incuriosiva perchè posso assicurarvi che i gemelli sono una specie di “fenomeno da baraccone” degno di particolari attenzioni e soprattutto attorno al quale circolano mille e piú assurde credeneze.

Pensavo appunto che quel periodo fosse passato perchè da quando Ale e Leo hanno superato l’anno, è raro che quelle domande mi vegano rivolte. Oggi peró il fatto si è riproposto. Mentre porto i pupetti al nido mi ferma una perfetta estranea che inizia a farmi l’interrogatorio di rito a cui rispondo con simpatia celando peró il mio vero pensiero “ma che cazzo di domande fai???“.

Vi riporto quindi gli amletici interrogativi che la gente si pone quando vede dei gemelli:

1)” Ma sono due???” (ma che domanda è? Non li vedi che sono due? O crede che uno sia un bambolotto che mi sono fatta fare ad immagine e somiglianza dell’altro? Se la questione fosse posta come un’affermazione non mi stupirei, ma sono sempre e solo degli interrogativi!)
2) Ma tu non li confondi? (va beh…se fossero identici magari anche sí, ma sono gemelli diversi! E poi seocndo lei se non li distinguessi che faccio? Vado a caso?)
3) Ma è vero che se sta male uno sta male anche l’altro? (attenzione: qui bisogna distinguere. Non te lo chiedono intenendo un’influenza o un raffreddore, ma se quando uno è triste lo è anche l’altro…Ovviamente NO! Sono due persone diverse, mica una unica!)
4) Ma è vero che non possono stare lontani? (No, anzi. Quando vado da qualche parte con uno solo mentre l’altro rimane con il padre, sono entrambi i bambini piú felici del mondo).
5) Ma quindi tu hai tutto doppio? (Tu che credi? Che li metta a dormire in un’unica culla? Certo che ho tutto doppio! Tranne giochi e fasciatoi)
6) Ma li vesti uguali, no? (NO!!!! Perchè dovrei? Lo faccio solo con i vestitini che ci regalano… sempre identici..)
7) Ma quindi li dovevi allattare tutti e due? ( No, signora….uno lo lasciavo alla balia…le pare???? Certo!!!!! ho due tette, non vede?)
8) Ma se si sveglia uno, piange anche l’altro? ( A volte…come del resto accade a tutti i fratelli che condividono una stessa stanza…)
9) Ma qual’è il piú vecchio? (questa domanda è di per sè strana perchè penso sempre per quale motivo possa interessare, ma allo stesso tempo denota un minimo di conoscenza nell’ambito delle fecondazioni multiple. Ad ogni modo… Leo è “il piú vecchio”)
10) Ma come fai da sola con due? (Ne curo un giorno uno e il giorno successivo mi dedico all’altro! Ma come vuole che faccia: mi organizzo!)
11) Ma vanno anche in direzioni opposte, no? (No, gli abbiamo impiantato un microchip in testa in modo che vadano sempre nella stessa direzione allo stesso tempo. Io lo so che intendono dire che è difficile stargli dietro, ma allora che si ponga la questione in modo diverso, no?)
12) Ma hanno sempre lo stesos posto nel passeggino? (no, a volte mi ci siedo io e loro spingono)
13) Ma è stata una fecondazione assistita? (va beh che sono una persona aperta che parla dei fatti propri senza problemi, ma…signora…non crede che questa domanda la dovrebbe fare ad una donna con la quale ha un pelo di confidenza in piú? E poi, crede che il mio fresco e giovane volto non possa suggerirle che forse, forse, l’opzione gemelli era per me almeno artificialmente evitabile?) 

 

Ecco, questo è quanto. Non fate queste domande quando trovate un genitore con dei gemelli. Sono stupide! Non credete? 😉

Annunci

»

  1. MI HAI FATTO MORIRE DAL RIDERE!!! HAI PROPRIO RAGIONE ANCH’IO HO DUE GEMELLE DI 21 MESI ED E’ VERO MI FAMMO SEMPRE QUESTE DOMANDE!! CIAO FIORELLA

      • Si hai ragione!!! Mi è capitato spesso d’incontrare donne con 2 figli e mi dicono: “Guardi la capisco avere due figli è come avere due gemelli..” e io penso che non è affatto vero, sono chi ha gemelli può capire!! avendo la stessa età è tutto contemporaneamente doppio!!

Qualcosa da dire? Lascia un tuo commento e preferibilmente fallo quí e non su FaceBook! :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...