MAMME CHE CHIP! Lotta contro il rimbambimento da maternità.

Standard

E’ un chip molto particolare che hanno solo le donne (del resto è uno dei tanti che ai maschi manca). Se ne sta disattivo, tranquillo, tranquillo fino alla nascita del figlio e poi ta-tan! Scatta!
Non me ne voglia nessuno, ma a mio parere questo chip lo si potrebbe individuare come quello del “rimbambimento“: quando si attiva, diventiamo automaticamente un po’ più rimbambite appunto.

Mi spiego meglio: prima dell’arrivo di Ale e Leo, ero una ragazza tranquilla, ma molto intraprendente e soprattutto “veloce”. Facevo tutto di corsa per potermi dedicare a più cose. Con i bambini non ero un granché: mi piacevano sì, ma non mi scioglievo alla loro vista e pensavo anzi che rappresentassero un “problema da affrontare” più che una gioa della vita. Ne vedevo il lato oscuro: pianti fastidiosi, cambi di pannolini, pappette spalmate ovunque, manette ai polsi per mille cose, case in disordine, notti in bianco, spostamenti con kg e kg di oggetti ingombranti, insomma….una serie di dettagli che non potevano essere trascurati al fine di un bilancio personale.

Lo so, starete pensando che sono cinica ed ingrata e probabilmente lo ero fino a quando il chip è scattato. Ora: bacetti di qua e bacetti di la, i pianti sono sempre interpretabili (ora piange xè: ha fame, “ha sonno poverino“, “vuole la mia attenzione poveretto“, “si è fatto male il mio cucciolo“…) i pannolini si devono cambiare il più velocemente possibile (non sia mai che la cacca gli corroda il culetto), le pappette fra le dita e tra i capelli? Ma quanto simpatici non sono i miei gemelli! Non posso fare il corso di subacquea perchè non ho nessuno a cui lasciare i bambini? Lo faremo tra un po’ di anni…La casa non è apposto? e cosa volete! devono pur sfogare la loro creatività! Notti in bianco? ci si fa l’abitudine, anzi, ho scoperto che quando dormivo anche 11-12 ore filate avevo mal di testa più spesso! = dormire fa male…Spostamenti ingombranti? c’è sempre Raffa…

Tutto, ma proprio tutto lo si interpreta in modo diverso e non perchè diventiamo più responsabili o più attente, ma perché ci rimbecilliamo. Iniziamo a sparare stupidaggini infinite secondo le quali, per esempio, c’è sempre (o quasi) una giustificazione ad un pianto o riempiamo il guardaroba dei bambini fino a non poterci più infilare nemmeno uno spillo e nel frattempo ci dimentichiamo di depilarci le gambe o di fare un salto dal parrucchiere di tanto in tanto. Perdiamo il lume della ragione: se piangono, spesso è per capriccio e spesso dovrebbero essere ignorati o sgridati, la pappetta tra i capelli NON SI FA! Il corso di subacquea lo devo fare perchè non posso annientare la mia persona e poi finire con lo sfogare le mie frustrazioni obbligando i figli a farlo al posto mio.

Il chip è dannoso. E’ un letale congegno della genetica che ci vuole “santissimi angeli custodi” di un pargolo che ad ogni modo va per la sua strada. Capita a tutte, chi più chi meno, ma ognuna di noi pecca in qualcosa e se non ci credete chiedetelo ai vostri mariti/fidanzati che vi forniranno una lunga lista di esempi sul quando e come lo avete fatto.  I figli li dobbiamo educare sì, ma tenendo sempre presente quello che anche noi vogliamo (o volevamo) e trovando il modo per poterlo fare.

Per fortuna con gli anni questo rimbambimeto evapora un po’ alla volta e poco a poco (più o meno attorno ai 3 anni del bambino) ci ritroviamo a fare i conti con noi stesse (e con dei pargoli un po’ vizziatelli). Anche qui però troviamo la giustificazione del tutto: fino a prima non potevo, non sapevo a chi lasciarlo, era troppo scalmanato, non stava fermo, ero troppo stanca per ribellarmi, voleva solo me, bla, bla, bla.

Blaaaaaaaaaaaa che smancerie. Se ci fossero soldi da investire in cause “meno nobili” si dovrebbe fondare l’associazione “Save The Moms” una sorta di club di disintossicazione da rimbambimento materno. Io mi iscriverei di sicuro… Nel frattempo che fare? Ascoltiamo di più i nostri compagni che anche se spesso crediamo dicano o facciano stupidaggini, in fondo in fondo, stanno solo cercando di riportarci a quelle che eravamo un tempo. Dio salvi i padri dalle madri rincretinite (me compresa).

Annunci

»

  1. io avrei parlato del chip della MAMMITE, sei diventata più chioccia di quanto eri…e poi non è rincoglionimento..ma semplice deformazione professionale 😉

  2. This excellent post, “MAMME CHE CHIP! Lotta contro il rimbambimento
    da maternità. Gemelli Ribelli” reveals the
    fact that u fully understand precisely what you’re talking about! I personally thoroughly agree. Thanks ,Felipa

Qualcosa da dire? Lascia un tuo commento e preferibilmente fallo quí e non su FaceBook! :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...